Spuma di mortadella, ideale antipasto del pranzo pasquale

Tipica della tradizione bolognese, infatti è stata solennemente decretata dall’Accademia Italiana della Cucina, Delegazione di Bologna San Luca il 14 ottobre 2004, presso la Camera di Commercio di Bologna, Palazzo della Mercanzia.

Ingredienti

per 6 persone

  • 300 g di Mortadella Bologna IGP
  • gr 100 di ricotta
  • 1 cucchiaio di Parmigiano
  • 1 cucchiaio di panna liquida

Procedimento

Tritare finemente la Mortadella, aggiungere la ricotta e il parmigiano, mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo e non grumoso. Aggiungere la panna liquida e frullare il tutto per ottenere una spuma che si servirà su crostini caldi e dorati (a piacere spalmati con un velo di burro).

In tutto il mondo Mortadella è sinonimo di Bologna e spesso la si identifica con il nome stesso della città. Questa ricetta facile e rapida mantiene inalterata la fra- granza della celeberrima specialità bolognese.

Cosa c’è da sapere sulla mortadella

La Mortadella è di origine antichissima e l’imperatore Augusto ne era ghiotto. Il nome deriva dal mortaio nel quale si pestava la carne di maiale o dal mirto che la aromatizzava prima dell’avvento del pepe. La Mortadella di Bologna si fregia del marcio IGP (Indicazione Geografica Protetta) che la Commissione Europea attribuisce solo ai prodotti che vantano nobili origini ed una lunga tradizione di alta qualità. La Mortadella di Bologna è ricca di vitamine, sali minerali, proteine e non ha troppi grassi. Anche un semplice panino alla Mortadella è un gran bel mangiare!

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest