Altro oro e record mondiale di Marco Orsi agli Europei di Kazan

Quando Marco Orsi farà ritorno da Kazan, avremo di che festeggiare le sue grandi vittorie! Dopo le due medaglie, una d’oro  e l’altra d’argento agli Europei di nuoto in vasca corta a Kazan (Russia) nella staffetta veloce 4×50 a stile libero maschile e nella staffetta 4×50 mista, il budriese Marco Bomber Orsi conquista ancora una medaglia d’oro nella finale dei 100 misti. L’atleta, Fiamme Oro, si laurea campione continentale con il tempo di 50″95 (passaggio in 22″89), primo italiano ad abbattere il muro dei 51″, dopo una gara condotta sin dai primi metri.

L’azzurro budriese, nonostante i trent’anni già compiuti ha ancora tanto da dimostrare, avendo battuto di otto millesimi il suo stesso primato del 14 dicembre 2018, ottenuto in occasione dell’argento mondiale ad Hangzhou.

«Non pensavo di scendere sotto i 51 secondi, ha dichiarato Marco Orsi dopo l’oro. Sono andato fortissimo subito, in acqua mi sentivo alla grande, sciolto e potente. Devo ringraziare la mia società e chi ha sempre creduto in me: in primis il mio allenatore Roberto Odaldi. So che non sono più giovane ma ho dimostrato di poter dire ancora la mia in mezzo a tutti questi giovani emergenti. Per me è una medaglia che vale tantissimo che si somma alle altre conquistate con le staffette, spiega. Voglio fare i complimenti alla Federazione Italiana Nuoto, non ho mai visto tutti questi talenti come in questo periodo: il nuoto italiano è in buone mani e ha un futuro radioso», conclude Orsi, come riporta la stessa Federnuoto.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest