Vaccinazioni studenti a scuola dopo gli over 65

È ancora presto per fissare una data, ma il governo sta già pensando al piano vaccinale anche per gli studenti. La società Pfizer ha fatto sapere che entro giugno potrebbe arrivare l’ok dell’EMA alle somministrazioni del vaccino per la fascia 12-15 anni e per tutte le età entro settembre, quando potrebbe arrivare l’ok anche per Moderna.

Questo via libera, dopo avere esaurito la fascia degli over 65, potrebbe consentire una vaccinazione di massa degli studenti direttamente all’interno degli istituti scolastici.  Come ha dichiarato il  il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in un’intervista a Sky Tg24:

“Innanzitutto bisogna completare la vaccinazione degli insegnanti e di tutto il personale, che ha raggiunto il 70%, poi affrontiamo il problema anche dei ragazzi più grandi e progressivamente di tutti quelli che hanno meno di 16 anni. Dopodiché arriveremo a vaccinare anche i più piccoli”.

Ad oggi siamo a circa 21 milioni di vaccini somministrati, su circa 25 milioni di dosi consegnate. Entro fine maggio si potrebbero fare le vaccinazioni a tutte le classi di età sotto i 65 anni, ovvero la campagna di massa e quella nelle aziende e proprio in queste ore, sulla base di studi avanzati, il governo, insieme all’Istituto Superiore di Sanità e con il Cts dell’Aifa, sta valutando di estendere Astrazeneca anche alla classe di età inferiore ai 60.

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest