Perché spiegare ai bambini la Festa della Donna?

Crediamo che sia importante passare ad ogni bambino e bambina il messaggio che questa giornata porta con sé, un messaggio che dovrebbe valere ogni giorno e che in questo giorno rafforziamo: RISPETTO.

Rispetto della figura femminile, della donna.
Ricordiamo ai nostri bambini che ci sono stati ed esistono tutt’oggi momenti storici in cui l’essere donna non è facile, in cui non sempre ciò che una donna fa è riconosciuto e valorizzato quanto il lavoro fatto da un uomo. Purtroppo, nonostante la festa si celebri in moltissime parti del mondo con doni di mimose, fiori o altri pensieri, la discriminazione della donna non è ancora stata spazzata via. Ancora oggi, infatti, in moltissime parti del mondo le donne subiscono discriminazioni sociali (differenze), sono sfruttate sul lavoro e non hanno accesso all’istruzione.
Ricordiamo loro che la voce di una donna va rispettata come quella di un uomo e che se una donna piange non è debole, fragile ma sta solo mostrando un’emozione.

Ai nostri bambini sottolineiamo l’importanza di rispettare le loro coetanee e qualsiasi donna in futuro potranno incontrare, usando il rispetto nei gesti e non solo nelle parole, poiché entrambe sono armi che fanno male.

Alle bambine ricordiamo sempre di volersi bene e di pretendere il rispetto dalle persone che incontreranno, curando se stesse e i propri progetti ed ambizioni, ricordando che ESSERE DONNA è UN VALORE PREZIOSO.

Spiegare l’8 marzo per ricordare a tutti che le donne (mogli, figlie, mamme) devono essere rispettate e trattate bene SEMPRE ogni giorno, tanto quanto gli uomini.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest