Costituzione comitato raccolta fondi Teatro Consorziale di Budrio

Si è costituito, a Budrio, il giorno 27 maggio 2019, il Comitato Raccolta Fondi Teatro Consorziale di Budrio.

L’iniziativa è partita da cittadini di ogni età ed estrazione, uniti dalla volontà di contribuire all’esecuzione di tutti i lavori necessari alla riapertura del Teatro Consorziale.

Già più volte in passato importanti realizzazioni o recuperi, grandi o piccoli, sono stati resi possibili anche grazie alla diretta partecipazione dei cittadini, sia con la sensibilizzazione e informazione, che con le iniziative atte a raccogliere fondi.
Siamo fiduciosi che anche questa volta in tante e tanti, budriesi e non, vorranno dare la loro adesione per questo importante scopo.

“Il Comitato – ci teniamo a sottolinearlo- è aperto a tutti coloro i quali ne condividano l’obiettivo. La forma statutaria scelta è quella del “Comitato di scopo”, il tipo di associazione più semplice fra quelle previste dalla legge.”

Dallo Statuto: (il Comitato) “ha come finalità la raccolta di fondi per i lavori di messa a norma del Teatro Consorziale di Budrio, e persegue esclusivamente finalità di carattere culturale.
Esso intende operare nel settore della cultura, e segnatamente di sensibilizzare la cittadinanza, sia di Budrio che di Bologna, capoluogo, e del più vasto bacino degli amanti della cultura e delle arti teatrali, ovunque si trovino.”

Il Comitato, registrati in osservanza alle leggi vigenti lo statuto e l’atto costitutivo, si è dotato di una mail e di un conto corrente, le cui coordinate sono le seguenti:

IBAN   IT 37 R070 7236 6400 0000 0422 928
CODICE BIC ICRAITRRTSO

mail: comitatoteatrobudrio@gmail.com

Presidente del Comitato è Giorgia Grossi, Dottoressa in Conservazione Beni Culturali, vicepresidente Ermes Manferrari, della Compagnia del Veterinario.

“L’obiettivo è molto ambizioso, essendo ingenti i lavori di messa a norma necessari al Consorziale; consapevoli di questo noi cittadini, costituitici in Comitato, intendiamo fare la nostra parte, e ci mettiamo a disposizione di tutti, privati, professionisti, imprese, fondazioni,  per tutte le iniziative che possano raccogliere risorse da destinare ai lavori, e tenere viva l’attenzione sul Teatro Consorziale in vista della sua riapertura e del suo rilancio”.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest