Cittadini dell’anno 2019

Ieri pomeriggio, in occasione della Festa del Lavoro 2019, la Pro Loco di Budrio – sul palco di Piazza Filopanti – ha conferito tre Premi ad altrettanti cittadini budriesi, che si sono distinti nell’ambito del Lavoro, della Solidarietà e della Cultura. Questi riconoscimenti sono tesi alla valorizzazione dei buoni esempi presenti sul nostro territorio, che devono essere posti al centro dell’attenzione, creando i presupposti perchè diventino fonte d’ispirazione per altre perosne ed in particolare per le giovani generazioni.

Inseriamo di seguito i nomi e le relative motivazioni:

Ettore Sazzini, Premio Cittadino dell’Anno
per il Lavoro

Premio Cittadino dell’Anno per il Lavoro

a Ettore Sazzini

per l’instancabile attaccamento alla propria attività professionale,

che svolge da oltre settant’anni, testimoniando e tramandando la passione per l’impegno quotidiano

Dino Fariselli, Premio Cittadino dell’Anno per la Solidarietà

 

 

Premio Cittadino dell’Anno per la Solidarietà

a Dino Fariselli

da ventinove anni anima del Circolo di Dugliolo,

testimone e messaggero del valore della solidarietà e dell’impegno disinteressato per la Comunità

Franco Gatti, Premio Cittadino dell’Anno per la Cultura


Premio Cittadino dell’Anno per la Cultura

a Franco Gatti

da oltre sessant’anni impegnato nella difesa costante delle tradizioni culturali mezzolaresi,

che mantiene vive con un’attività quotidiana e infaticabile

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest