Arte e infanzia

Ogni volta che un bambino osserva un’immagine artistica, che sia un quadro, un’opera creata dai grandi maestri dell’arte, contemporanea e non, la sua creatività viene sollecitata.

Avvicinare i bambini all’arte li stimolata e gli permette di osservare la realtà da un altro punto di vista, aiutandolo a rendere più creativa e produttiva la sua capacità grafico pittorica. Ogni persona a contatto con l’arte subisce, in un modo o nell’altro, un certo fascino che lo attiva a livello intellettivo a scoprire e ideare nuove forme di pensiero. Attraverso l’arte il bambino sperimenta e attiva collegamenti figurativi ed intellettivi che lo aiutano a formare pensieri critici e sviluppano capacità grafico espressive.

Ecco perché, nella nostra scuola, il laboratorio d’arte da anni viene proposto ai bambini come attività didattica disciplinare, soprattutto nell’ultimo anno di scuola dell’infanzia. I bambini si sentono artisti come i grandi maestri, mentre giocano sulla tela con materiali e colori e creando forme e realtà, sviluppano nuove conoscenze, abilitano ed affinano competenze divertendosi. L’attività d’arte grafica, favorisce inoltre le competenze critiche ed attentive dei bambini, incrementando abilità artistiche e manipolative e conoscenza dei colori e materiali.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest