Apprendimento di una seconda lingua

Ogni volta che un bambino apprende una seconda lingua in maniera precoce, sistematica e naturale, vi sono vantaggi a livello cognitivo, attentivo e si crea una maggior capacità di problem solving e di pensiero astratto.

I bambini assimilano le informazioni provenienti dal mondo esterno tanto più facilmente, quanto più sono piccoli e per questo motivo diventa utile l’approccio alla lingua straniera, per esempio l’inglese, già nella scuola dell’Infanzia.

Questo primo contatto con l’altra lingua dovrà essere calibrato sulle capacità cognitive, gli interessi e la motivazione dei bambini e dovrà essere proposto in maniera ludica. Il gioco infatti, nell’insegnamento precoce di una lingua straniera, rappresenta uno strumento didattico indispensabile, poiché favorisce l’apprendimento e agevola tutte le forme di linguaggio.

Il percorso di lingua inglese nella nostra scuola viene presentato in forma prettamente ludica e permette al bambino di apprendere in maniera naturale attraverso esperienze coinvolgenti e guidate che lo portano a scoprire, capire ed imparare in modo spontaneo, creando una base motivazionale con l’obiettivo di facilitare l’apprendimento negli anni successivi.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest