2 giugno: a “Incanti e mercanti” attesi 400 banchi

È tutto pronto per la ripartenza di Incanti e Mercanti che, dopo lunghi mesi di sospensione a causa della pandemia, debutterà, a partire dalla prime ore del mattino, mercoledì 2 giugno in occasione non solo della Festa della Repubblica, ma anche della tanto attesa Primaveranda. I banchi prenotati, che sono già circa 400, occuperanno tutte le vie del centro fino al Parco Alessandrini (ex lavatoio) comprese, in via del tutto eccezionale, via Mazzini, via Cocchi, Via Bissolati alta e Piazza Matteotti. Il tutto, nel rispetto delle normative per il passaggio dei mezzi di soccorso.

Sarà presente qualche collezionista e tantissimo arredamento, ma anche oggettistica nell’ottica del riuso:, dai libri e dischi d’epoca ai quadri, suppellettili, soprammobili, alle monete, cartoline, orologi.

Non solo mercatino ma vero e proprio evento che racconta il tempo e le sue cose. Un museo ambulante a cielo aperto, che vi attende per fare “affari” con tantissime proposte alla portata di tutte le tasche.

Nella pausa pranzo, vi attendono bar, localini, ristoranti aperti. Incrociamo le dita nella speranza del bel tempo che, stando alle previsioni, dovrebbe essere assicurato e arrivederci a mercoledì!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest